condividi prodotto su:

Pecorino DOC 2013

Casalfarneto € 16,50

  • Il Pecorino è un vitigno tipico delle coline della provincia di Ascoli Piceno, caratterizzato da una notevole persistenza e intensità delle sue note aromatiche di fiori bianchi, acacia e ginestra. E’ un vino fresco, di struttura e personalità proprie della varietà di vitigno e dalle tipiche tonalità di giallo con riflessi verdognoli e denota un buon equilibrio.

    La vendemmia è eseguita a mano su terreni in prevalenza argillosi, e il mosto è ottenuto dal primo e dal secondo ciclo di pressatura; la pulizia del mosto avviene per decantazione statica a freddo. Successivamente la maturazione del vino avviene in serbatoi di acciaio per quattro mesi e in bottiglia per altri tre.

    Abbinamenti consigliati: piatti a base di pesce e crostacei, carni bianche, formaggi stagionati e salumi, oltre alle classiche olive all’ascolana.

    Temperatura di servizio: 10/12°C

    Vendemmia: 2013

    Alcool: 13/13.5 % Vol.

    Formato: 750ml.

  • Uva "Pecorino" al 100%

    Il  Pecorino è uno dei vitigni tradizionali della Regione Marche, diffuso nella zona del piceno, il cui nome deriva dal fatto che in questa area la pastorizia era l’attivitta’ principale.

    Questo tipico vitigno rischiava seriamente di scomparire dal panorama enologico marchigiano a causa della ridotta produttivita’ che negli anni lo ha relegato in aree sempre piu’ ristrette.

    Viene solitamente vinificato in purezza, ma ai fini del disciplinare DOC è anche ammessa la vinificazione insieme a piccole percentuali di altre uve a bacca bianca.

    Il vitigno da comunemente un vino dal colore giallo paglierino nel quale spiccano talvolta riflessi verdognoli. le note sono speziate e di frutta matura, mentre al palato le caratteristiche principali sono la notevole persistenza e un piacevole retrogusto. 




  • Nel cuore delle Marche. In una rigogliosa collina a 350 metri sul livello del mare. Tra dolci vallate e caratteristici borghi medioevali, CasalFarneto domina un paesaggio ricco di fascino e suggestione.

    La proprietà, nata nel 1995 e attualmente costituita da tre casali antichi e una moderna cantina, prende il nome da una varietà di quercia secolare caratteristica della zona. L’area in cui si inserisce è straordinariamente vocata alla vitivinicoltura. Distese di verde a perdita d’occhio: 60 rigogliosi ettari di terra di cui 32 riservati a vigneto.

    Il Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico, imponendosi con fermezza e qualità, ne domina la produzione; Montepulciano, Sangiovese, Cabernet e Merlot rilanciano la sfida mostrando tutta la pregevolezza dei 5 ettari coltivati a bacca rossa. E ancora, ordinate file di nodosi oliveti di varie qualità, producono un olio extra vergine d’oliva che nella propria rotondità racchiude tutti gli aromi e i profumi più intensi delle colline marchigiane.

    Passione e dedizione, rispetto per l’ambiente. Metodi tradizionali che si intrecciano sapientemente con le più innovative tecnologie. E’ così che CasalFarneto porta avanti la sua storia, continuando ad investire sulla qualità per mirare all’eccellenza.

potrebbe interessarti anche